Il primo Bilancio Sociale del Centro Benedetta D’Intino 

cover bilancio

Il 2018 è stato un anno molto importante: il Centro Benedetta D’Intino ha festeggiato il suo 25° anno di attività!

Abbiamo pensato che il miglior modo per celebrare questo traguardo fosse raccontare e condividere con tutti voi il nostro impegno attraverso la presentazione del primo Bilancio Sociale, partendo da una riflessione: l’importanza di raccontarci non solo attraverso i servizi offerti ma allargando lo sguardo anche al benessere percepito dalle famiglie che a noi si rivolgono.

Quest’anno le famiglie a cui abbiamo potuto offrire sostegno sono state 391: 206 famiglie hanno usufruito del servizio clinico dell’area della disabilità comunicativa, mentre le famiglie che hanno fatto accesso ai servizi di Psicoterapia sono state 185.

Il 2018 si è distinto per i suoi eventi:

  • abbiamo partecipato per la prima volta al charity program della Milano Marathon, coinvolgendo 44 runner volontari, che hanno messo cuore e fiato, attivandosi in una campagna di raccolta fondi per il Centro;
  • grazie all’incontro tra le famiglie e i bambini del Centro e Carthusia Edizioni è nato il progetto editoriale “Questa è la storia di TopoLina”, un libro per raccontare a grandi e piccini il mondo di chi non ha voce e come si possa comunicare oltre la parola;
  • Comunicare, il notiziario di Centro e Fondazione ha assunto la nuova veste di rivista scientifica, con l’obiettivo culturale di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi legati al disagio psicologico e sull’importanza di garantire a tutti il diritto di comunicare.

Fondazione e Centro Benedetta D’Intino Onlus hanno come obiettivo comune quello di promuovere una cultura sempre più ampia sulla disabilità comunicativa e sul disagio psicologico, attraverso un’attività culturale continua parallela all’attività clinica e formativa che durano da più di vent’anni. Solo una società più consapevole e informata può fare da volano per consentire una maggiore inclusione e partecipazione.

La raccolta fondi, grazie alla quale abbiamo potuto garantire i percorsi clinici dei bambini con disabilità comunicativa, ci ha permesso nel 2018 di raccogliere 502.263 €, suddivisi in donazioni da Privati, donazioni da Organizzazioni e donazioni su Progetto.

Nel bilancio, disponibile qui in allegato, potrete trovare il racconto e l’analisi dettagliata delle nostre attività, i servizi offerti dal Centro, i progetti e le iniziative portate avanti nel 2018. E’ un modo per condividere con tutti voi i passi avanti fatti in questi anni, i valori che ci guidano e la dedizione con cui siamo accanto ai bambini e ai loro genitori dando loro, con solidarietà e affetto, la speranza per una vita migliore.

Il Centro Benedetta D’Intino Onlus è nato per dare a ogni bambino la possibilità, a prescindere dalle sue difficoltà, di poter esprimere se stesso, di crescere, desiderare, sognare e di essere compreso nella sua unicità.

Tutto questo è possibile grazie a voi, che ci seguite e sostenete giorno dopo giorno.

Grazie per il vostro tempo e la vostra generosità!